Yogurt benefico per l’ipertensione

Un consumo regolare di yogurt e di alimenti fermentati come i crauti potrebbe limitare gli effetti dell’eccesso di sale nell’organismo.

Grazie ai probiotici che riequilibrano la flora intestinale si possono, infatti, reintegrare i batteri che il sale riduce. La ricerca della Stanford University condotta su individui di sesso maschile con un’alimentazione ricca di sale di età compresa tra i 18 e i 50 anni, ha dimostrato che il consumo di una comune bevanda allo yogurt ricca di probiotici favoriva una considerevole riduzione dell’ipertensione arteriosa.

Risultati analoghi sono stati ottenuti ripetendo l’esperimento sui topi. Questo non significa che ci si debba sentire autorizzati a consumare quantità spropositate di cibi salati.

Ma riscontri di questo genere, una volta approfonditi e confermati, potrebbero rivelarsi di estrema rilevanza nell’ottica della salvaguardia della salute del nostro organismo.

[fonte http://www.stile.it/2017/12/01/yogurt-un-aiuto-per-cuore-pressione-id-172698/ ]

yogurt aiuta la pressione

Gli esperti hanno rilevato che consumare un quantitativo appropriato di probiotici per almeno due mesi risulta in grado di abbassare la pressione del sangue.

“Non credo che i comuni cittadini abbiano compreso fino in fondo quanto i probiotici possano essere benefici per la salute” – ha dichiarato Jing Sun, che ha lavorato allo studio presso la Griffith University School of Medicine. A suo parere, ora la sfida consiste nel convincere popolazione e pazienti ad accettare l’introduzione di probiotici nell’alimentazione quotidiana.

La nuova ricerca è stata pubblicata sula rivista Hypertension e combina i risultati di nove studi che hanno richiesto ad una parte dei partecipanti di assumere dei probiotici. Sette tra le sperimentazioni sono state condotte in doppio cieco. Ciò significa che né i pazienti né i ricercatori erano a conoscenza di chi stesse assumendo probiotici oppure no. Differenti varietà di probiotici sono state distribuite attraverso yogurt e latte.

Secondo le conclusioni dei ricercatori, il consumo di probiotici è in grado di abbassare la pressione sistolica di 3,56 mm Hg e la pressione diastolica di 2,83 mm Hg, rispetto ai partecipanti che non avevano assunto probiotici, ma un placebo. Nessun cambiamento è stato evidenziato nei pazienti che avevano assunto probiotici per meno di 8 settimane. L’effetto dei probiotici, infine, è risultato più forte nelle persone che avevano già la pressione alta.

Gli esperti hanno scelto alimenti comuni che presentavano livelli realistici di probiotici. Non hanno utilizzato integratori o altri supplementi, ma i prodotti che si trovano normalmente in vendita e che contengono probiotici. Secondo gli esperti, arricchire l’intestino di probiotici favorisce la crescita della flora batterica buona e la sua azione positiva per migliorare la salute dell’organismo.

[fonte https://www.greenme.it/mangiare/alimentazione-a-salute/14008-probiotici-yogurt-pressione-alta ]

Yogurt benefico per l’ipertensione ultima modifica: 2017-12-02T19:15:52+00:00 da admin La Mia Pressione

Cosa ne pensi? Lascia il tuo commento

I dati inseriti saranno trattati esclusivamente per la pubblicazione del tuo commento. Leggi la pagina della privacy policy per sapere come proteggiamo i dati che inserisci per commentare. I commenti sono protetti da spam da Akismet. Leggi la privacy policy di Akismet per sapere come trattano i tuoi dati.